La Sicilia di Montalbano

I Sapori della Sicilia di Montalbano “Cuddureddi co mustu”

(foto di Nigita Gio Gis)

Le caratteristiche del cioccolato di Modica: cos’è, gli ingredienti

I “cuddureddi”  sono un piatto tipico siciliano, che si preparano esclusivamente nel periodo della vendemmia.
Il mosto viene utilizzato appena spremuto e poi annuciutu (addolcito) con della cenere proveniente dalla combustione di legna di ulivo o di carrubo

INGREDIENTI
2 lt. di mosto

3 cucchiai di cenere

1 buccia d’arancia

q.b. di mandorle tostate e tritate

q.b. di cannella a stecche

500 kg di farina di grano duro

1 pizzico di sale

PREPARAZIONE
Versare il mosto appena spremuto in una pentola, aggiungere la cenere, la buccia d’arancia e sobbollire per una decina di minuti; questo è un passaggio fondamentale al fine di togliere l’acidità del succo d’uva.
Dopo aver concluso questa operazione, lasciare riposare per almeno 12 ore, dopodichè, filtrare il tutto più volte con un colino e un telo, per eliminare tutti i residui di cenere.

Preparazione della pasta:Mescolare la farina e un po’ di mosto diluito con acqua. Aggiungere un pizzico di sale e impastare il tutto fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.Si procede tagliando il panetto ottenuto in tanti “tocchi” che verranno man mano trasformati in “serpentelli” e poi in tanti piccoli pezzetti. 

Ogni tocchetto viene incavato col pollice o con indice e medio cosi da renderli cavi appunto e più facilmente cucinabili. Possono essere fatti anche rigati premendo i tocchetti contro una forchetta.

A questo punto non rimane che portare ad ebollizione il «vino cotto». Appena raggiunto il bollore buttatevi dentro a pioggia i cuddureddi e far cuocere per circa 20 minuti (ma la prova dente darà il responso sulla perfetta cottura).

A piacere durante la cottura possono essere aggiunti chiodi di garofano e vanillina.A cottura ultimata servite i cuddureddi  nei piatti di portata e spolverate la superficie del dolce con le mandorle tritate e cannella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *