La Sicilia di Montalbano

Ecco la ricetta del dolce con cui Montalbano corrompeva il Dr Pasquano

Un ottimo dolce tipico della bellissima Sicilia è il buccellato Siciliano  in dialetto  “cucciddatu”. E’ un tipico dolce natalizio , ma che ormai si trova facilmente in tutti i periodi dell’anno . Viene preparato solitamente a forma di ciambella e decorato in diversi modi a seconda della fantasia delle pasticcerie che lo preparano

PREPARAZIONE DEL BUCCELLATO SICILIANOIngredienti:
1 kg di farina300 gr di burro200 gr di zucchero3 uova10 gr di ammoniaca per dolci1 pizzico di sale5 cucchiai di miele1 bustina di vanillina1dl di latte(circa)

Cominciate amalgamando bene la farina con lo zucchero. Unite il burro, che avrete prima fatto ammorbidire, aggiungete il miele e lavorate brevemente l’impasto. A questo punto potete unire l’ammoniaca per dolci, la vanillina e un pizzico di sale. Ora continuate a lavorare l’impasto aggiungendo uno alla volta le uova. Cominciate ad impastare e aggiungete il latte (quello che richiede l’impasto) a filo in modo da ottenere un composto omogeneo e allo stesso tempo consistente. Formate una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente e lasciatela riposare nel frigorifero per un’ora.

PREPARAZIONE DELLA FARCITURAIngredienti:
1 uovo100 gr di noci100 gr di mandorle300 gr di fichi secchi60 gr di pistacchi100 gr uva passa150 gr di cioccolato fondente a scaglie5 chiodi di garofani ridotti in polvere250 gr di zuccata tagliata a dadiniun pizzico di cannella in polvere4 cucchiai di miele½ bicchiere di Marsalaacqua q.b.

La farcitura di questo dolce siciliano si prepara facilmente. Tritate i fichi secchi e metteteli in un tegame con l’uovo, l’uva passa e la cannella. Tritate grossolanamente le noci, i pistacchi e le mandorle e uniteli al composto. Aggiungete la zuccata a cubetti, i chiodi di garofano e il Marsala. Mescolate bene e mettere sul fuoco per circa dieci minuti. Fuori dal fuoco aggiungete il miele, qualche cucchiaio d’acqua (se necessita) e lasciate raffreddare. Quando il composto sarà ben raffreddato aggiungete il cioccolato fondente a pezzetti.

Riprendete l’impasto e stendetelo in una sfoglia non tanto sottile. Ritagliate dei rettangoli e aiutandovi con un cucchiaio, adagiatevi al centro il ripieno. Ora chiudetelo arrotolandolo su stesso e fissate le estremità.

Incidete la superficie in modo che si veda il ripieno.
Adagiateli su una teglia ricoperta di carta da forno e infornate a 180°C per circa mezz’ora; poi sfornateli e spennellateli con un cucchiaio di marmellata d’arance o miele sciolti nell’acqua (va bene anche la glassa di zucchero), quindi spolverate il buccellato con la diavolina e dei pistacchi tritati. Rimettete in forno per altri cinque minuti. Lasciateli raffreddare ed infine spolverate con zucchero a velo.